Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

  • umer-sayyam-51872-unsplash
  • andrew-coelho-46448-unsplash
  • ryan-hefner-190737-unsplash
  • joe-yates-165101-unsplash
  • sonaal-bangera-680323-unsplash
  • lance-anderson-636845-unsplash
  • jenna-day-309580-unsplash

Fly & Drive Sud Africa “Malaria Free”

1° giorno Italia – Cape Town

Partenza con volo di linea. Pernottamento a bordo

2° Giorno Cape Town

All’arrivo ritiro auto.  Trasferimento con la propria auto verso l’hotel e pernottament

Dal 2° Giorno al 5° Giorno Cape Town

Giornate dedicata alla visita della meravigliosa città di Cape Town e dintorni.

Consigliamo tra le molte attrazioni: una mattinata dedicata alla City Bowl/Bo-Kaap fattibile con una passeggiata partendo da Castle of good Hope. Fino ad una giornata intera puo’ essere dedicata esclusivamente alla Table Mountain. Si può arrivare in vetta con un sentiero e poi scendere con la funicolare.  In vetta percorrete il sentiero ad anello che vi fa fare un tour di 360° su Cape Town.  In vetta trovate anche una tavola calda ed un negozio di souvenir.  Per chi ha meno tempo, è possibile salire e scendere dalla Table Mountain  in un paio di ore.

Robben Island: La visita di questa isola/prigione è una tappa irrinunciabile per conoscere più da vicino la cultura e la storia Sudafricana.   I traghetti si prendono dal Waterfront, partono dal Nelson Mandela Gateway.

Capo di Buona Speranza: un’escursione di una giornata intera lungo la Chapman’s Peak (chappies) - L

5° Giorno Cape Town - Hermanaus

Partenza per Hermanus grazioso villaggio direttamente affacciato sull’Oceano Indiano.. All’arrivo sistemazione in hotel e

Il percorso odierno esplora il cuore della Provincia del Western Cape famosa per la sua romantica regione dei vigneti ove spiccano i villaggi storici di Stellenbosch e Paarl.

La Walker Bay è uno dei posti più apprezzati per l’avvistamento delle balene che durante l’inverno australe si avvicinano sotto costa per dare alla luce i piccoli. Basta passeggiare sul lungo mare per avere buone possibilità di avvistare questi splendidi animali.

6° giorno Hermanaus - Swellendam

Partenza per Swellendam, la terza città più antica del sud Africa fondata dagli olandesi.  

Swellendam si trova in campagna, alle pendici dei monti Langeberg ed è un tranquillo centro di casette basse.

7° Giorno Swellendam . Knysna

Dopo la prima colazione partenza per Knysna.  Si viaggerà lungo la Route 62 per raggiungere Oudtshoorn attraverso gli splendidi paesaggi dello Swartberg.

La prima cittadina che si raggiunge è Barrydale, crocevia importante che divide le lande aride e desertiche del piccolo Karoo dalla fertile vallata di Tradouw.

L’ultima cittadina che si attraversa prima di arrivare a Oudtshoorn è Calitzdorp, circondata da montagne spettacolari, vigneti rinomati e allevamenti di struzzi. Passeggiando per la Queen Street si possono ancora vedere gli edifici Vittoriani ed Edoardiani e una bella chiesa in pietra.

Pomeriggio dedicato a passeggio lungo le vie del paesino visitando negozi, gallerie d’arte, ristorantini, museo degli ugonotti oppure visita a qualche azienda vinicola dei d’intorni che sono sempre aperti.

Da Oudtshoorn si lascia la Route 62 e, oltrepassando i rilievi dell’Outeniqua, si raggiunge la costa.

8° Giorno Knysna

Knysna – nel cuore della Garden Route -, non ha spiaggia, tuttavia compensa tale mancanza con il paesaggio collinare che circonda la laguna di Knysna e la bella foresta. L'atmosfera caratteristica di Knysna scaturisce dal piccolo centro storico di costruzioni georgiane e vittoriane che le dona un carattere introvabile in altre località di villeggiatura della Garden Route.Caffè, gallerie d'artigianato, commercianti di strada e una certa vita notturna si aggiungono alle attrattive della località.

9° Giorno Knysna – Addo National park

Partenza da Knysna in direzione dell’Addo National Park

Dal 9° giorno al 11° giorno Addo National Park

Qui, nei prossimi giorni, a bordo dei veicoli 4×4 in dotazione agli esperti ranger, avrete la possibilità di incontrare i “Big Five” (leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e buffali) per apprezzarli da vicino nel loro ambiente naturale in un contesto naturalistico di grande bellezza.

11° giorno Addo National Park – Port Elizabeth

Partenza per Port Elizabeth. Pernottamento in hotel

12° Giorno Port Elizabeth – Italia/mare

Rilascio dell’autovettura in aeroporto e volo per l’Italia o mare (Oceano Indiano)